Razze Italiane


Tutte Le Razze

Pensioni &  
Dog-sitter

Allevamenti & 
Addestramenti


Manifestazioni

Salute &  
Bellezza

Legge &    Animali
 
 
30/09/2003

LA PROCURA DI ROMA BOCCIA L´ORDINANZA SIRCHIA SUI CANI PERICOLOSI

Friends
Salva articolo in formato testo   
La circolare del Procuratore della Repubblica di Roma Salvatore Vecchione definisce "non applicabile" l’ordinanza Sirchia sui cani aggressivi, in particolare i pitbull; la materia resterà quindi regolata dalle disposizioni normative e amministrative attualmente in vigore.
la suddetta circolare è stata già inviata ai magistrati del Tribunale di Roma, ai comandanti provinciali dei carabinieri, al questore di Roma, alla polizia municipale e alla guardia di finanza.
L´ordinanza del ministro Sirchia, secondo il procuratore Secchione, non consente, per il modo in cui è formulata, di includere nelle previsioni tutte le razze appartenenti ai gruppi 1 e 2. Devono essere escluse dalla previsione quelle "prive di spiccate attitudini aggressive". Secondo il capo della Procura di Roma, "permane peraltro, a causa della genericità della dizione usata, l’esigenza di riconoscere, nell’ambito dei due gruppi, le razze portatrici ´di spiccate attitudini aggressive´. Simile individuazione, salvo future precisazioni normative, sarà necessariamente rimessa al prudente apprezzamento dei casi concreti". L’ordinanzadeve quindi essere ritenuta soltanto una "raccomandazione priva di sanzione, atteso che nel caso di specie, non appare applicabile, in caso di violazione accertata, la sanzione penale, di cui all’articolo 650 del codice penale".
La circolare del Capo della Procura di Roma conferma le obiezioni di inapplicabilità sollevate nei confronti dell´Ordinanza dall´Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, che fa sapere inoltre di essere pronta a fornire asistenza legale ai proprietari di cani ai quali verranno contestate violazioni nella ordinanza; ringraziamo caldamente l´Enpa, non solo per il suo operato tempestivo ma anche per la diffusione di questa notizia.
Raccomandiamo comunque, come sempre, che i cani, tutti i cani prescindendo dalla loro razza, siano sempre condotti ed educati secondo le regole del rispetto, della sicurezza e della libertà altrui.

 
manda
questo
articolo
  Silvia Pittelli     

Altre Notizie
28/03/2008 Cassazione: i cani in casa devono abbaiare poco Salva in formato testo
14/11/2007 Oggetto:chiarimenti e ulteriori disposizioni riguardanti il Libro genealogico del cane di razza Salva in formato testo
17/08/2007 Bari: contadino muore aggredito da un branco di cani randagi Salva in formato testo
15/07/2007 D´estate torna il dramma degli animali abbandonati Salva in formato testo
14/07/2006 LIBERATI I CONDOR DI D´ARRIGO Salva in formato testo
04/07/2006 GIAPPONE: AL BAR CON GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE Salva in formato testo
05/05/2006 AMICI DELL´ARIA A RISCHIO ESTINZIONI Salva in formato testo
13/02/2006 ANCHE I CANI ´PARLANO´ CON L´INFLESSIONE Salva in formato testo
27/01/2006 PRONTO VACCINO AVIARIA EFFICACE SUGLI ANIMALI AL 100% Salva in formato testo
14/04/2005 BEAGLE DA ADOTTARE Salva in formato testo

 
Curiosita'

   Rassegna Stampa


Annunci

   Agenzia Matrimoniale
  

Il Tuo Amico

    Chi l'ha visto?

   Il Dottore di "Dogs"


Forum


Bacheca
 

Google

 SONDAGGIO
Qual è il paese europeo ideale per una vacanza con Fido?
 Germania
 Francia
 Spagna
 Svizzera
 Italia

Guarda i risultati!
 
 MAILING LIST
 Iscriviti!!!
Utente
Azienda   
Contattaci Aggiungi ai preferiti Dogs.it come home page La chat Segnala il sito
 ï¿½ 1996 2003 Kosmos Image s.r.l. Via Cluentina, 26 - 62100 Macerata Tel 0733 292222 Fax 0733 292223